Shadowbox Effect
    Home TERAPIE ORTODONZIA

    La Terapia

    Il termine DENTOSOFIA  nasce dall’unione di due parole: una latina “dens”, il dente ed una greca, “sophia”, saggezza. Ne deriva così …”la saggezza dei denti”.
    E’ in altri termini una terapia mio funzionale che riconosce il legame tra la bocca e il resto del corpo, fisico, organico e psico-affettivo.
    Basata sui risultati delle ricerche e delle osservazioni cliniche di due medici francesi, Rodrigue Mathieu e Michel Montaud, questa terapia mette in evidenza come una bocca ben equilibrata, sia il riflesso di un equilibrio globale del paziente.
    Per bocca ben equilibrata si intende una bocca che abbia avuto un corretto sviluppo nelle tre dimensioni: antero-posteriore, verticale e trasversale.

    Si parla così di organizzazione spaziale della bocca (OSB).
    L'OSB diventa così il metodo pratico derivante dai principi della Dentosofia.
    L'OSB è un metodo ortodontico funzionale globale.
    - ortodontico perché modifica la forma delle arcate dentarie e riposiziona i denti verso un equilibrio funzionale.
    - funzionale: metodo autoattivo nel quale l'energia  è formata non dall'apparecchio ma dal paziente che mobilizza il suo sistema volontario, cosciente ed incosciente (?)
    Gli effetti sono ottenuti per la rieducazione delle funzioni vitali coscienti ( ventilazione nasale, masticazione, deglutizione ) ed incoscienti ( circolazione sanguigna, digestione ).
    - globale perché il corpo nel suo insieme è coinvolto dagli effetti del trattamento in tutte le sue funzioni sia fisiche che psichiche.


    Foto: bocca equilibrata(F1)                                                             foto: bocca  non equilibrata(F2)

    La bocca, sin dalla nascita, viene modellata fisicamente da tutte le funzioni vitali, come la respirazione, la suzione-deglutizione e la masticazione. Così nel caso in cui queste funzioni siano alterate, si avrà una ripercussione proprio sullo sviluppo oro-facciale, con la formazione di una bocca non equilibrata (disformismi oro-dentale).


    Foto: sviluppo non corretto del mascellare superiore da spinta non corretta della lingua durante la deglutizione(F3-4).

    La terapia ha così lo scopo di curare tali alterazione di formazione, ristabilendo l’equilibrio della bocca e permettendo di ritrovare l’equilibrio generale. Si potranno così aiutare a risolvere:

    - Problemi di postura e muscolari
    - Mal di schiena
    - Mal di testa
    - Patologie otorino-laringoiatriche

    F. 9 anni - inizio terapia                                                                          dopo 14 mesi di terapia

    La dentosofia è così una terapia di rieducazione funzionale che prevede di rinsegnare al paziente a deglutire, respirare e masticare in maniera corretta , permettendo una riorganizzazione spontanea della bocca fina alla perfetta armonia di forma, funzioni e bellezza inizialmente prevista dalla natura che per diversi motivi non è stata raggiunta.


    L. 7 anni - Inizio terapia  (F5)                                                          dopo 10 mesi di terapia(F6)


    Y. 7 anni - inizo terapia: morso inverso anteriore. I denti superiori dovrebbero essere davanti agli inferiori, ma il loro rapporto è invertito.

    Questo tipo di alterazione dello sviluppo oro-facciale avrà inevitabilmente ripercussioni in tutto il corpo, che tenderà a adattarsi a questa disarmonia di crescita, portando potenzialmente a problemi gravissimi come la scoliosi, altrazioni dell’appoggio plantare (piedi piatti, cavi, valgo…). Si avranno ripercussioni anche a livello di altri distretti come quello otorinilaringoiatrico ( adenoidi, asma. Otiti…), oculistico (miopia. Astigmatismo…).e cosi via in quanto:
    IL CORPO UMANO E’ UNO E IL PROBLEMA DI UNA SUA PARTE DIVENTA IL PROBLEMA DI TUTTO IL RESTO.
    E’ assurdo continuare a vedere una persona a settori: solo occhi, solo bocca, solo piede… senza pensare che tra queste aree non ci sia una stretta correlazione.

    Ritornando al caso sopraindicato,questo tipo di maleocclusione, a questa età è possibile da risolvere. Nel caso in cui si decidesse di aspettare seguendo le regole dell’ortodonzia tradizionale (fino a che tutti i denti definitivi siano erotti) si cadrebbe sicuramente in un gravissimo errore. Infatti lo sviluppo delle strutture ossee (mascellari) sarebbe ormai inevitabilmente compromesso e non più modificabile. Si potrà solamente intervenire sulla posizione dei denti. 



    Solo dopo 3 mesi di terapia sia ha una inversione del rapporto tra i denti. La bocca di Y. e  il suo corpo stanno andando verso l’armonia.

    La dentosofia è così una terapia che può essere iniziata in età molto precoce, già a 4-5 anni, quando le strutture ossee hanno ancora il massimo potenziale di crescita.

     

     


    Si parla così di organizzazione spaziale della bocca (OSB).

    L'OSB diventa così il metodo pratico derivante dai principi della Dentosofia.

    L'OSB è un metodo ortodontico funzionale globale.

    -ortodontico perché modifica la forma delle arcate dentarie e riposiziona i denti verso un equilibrio funzionale.

    -funzionale: metodo autoattivo nel quale l'energia è formata non dall'apparecchio ma dal paziente che mobilizza il suo sistema volontario, cosciente ed incosciente (?)

    Gli effetti sono ottenuti per la rieducazione delle funzioni vitali coscienti ( ventilazione nasale, masticazione, deglutizione ) ed incoscienti ( circolazione sanguigna, digestione ).

    -globale perché il corpo nel suo insieme è coinvolto dagli effetti del trattamento in tutte le sue funzioni sia fisiche che psichiche.

    Ultimo aggiornamento (Venerdì 09 Dicembre 2011 09:44)